Milano mercato immobiliare previsioni dei prezzi 2018-2020.



Pochi giorni fà ho partecipato alla presentazione
del primo rapporto del 2018 di Nomisma sull'andamento
del mercato immobiliare italiano.

Per chi non lo sapesse Nomisma è la società di studi
economici che da 31 anni si occupa di studiare il
mercato immobiliare del Bel Paese.

Il contesto economico di riferimento vede l'Italia
in ripresa economica +1,6% dato che ci vede come
fanalino di coda visto che il resto d'Europa ha un +3,6%
e la Cina un +6,8%.

In Italia c'è una crescita ma senza inflazione un fatto molto nuovo
che mette molta incertezza per il futuro
infatti, ci ha spegato il dott. Lucio Poma, se l'inflazione è troppo
bassa influisce sulle aspettative
una giusta inflazione dovrebbe essere al 2%.

In parole semplici se i beni costano sempre meno i consumatori
si bloccano sull'acquisto dei beni durevoli perchè non si vede
la crescita all'orizzonte.

Insomma c'è una crescita importante dell'economia italiana
che però non genera aumenti sui salari e ci sono più occupati
ma il reddito non aumenta.

Quindi l'economia riparte ma si muove in un clima di grande
incertezza, aumenta il reddito ma non la fiducia che il
reddito continui.

Questa introduzione è la mappa che ci permette di
interpretare i cambiamenti dinamici del mercato immobiliare
rispetto a chi non ha queste informazioni.

Ora veniamo al mercato immobiliare reale
tra il 2011 e il 2014 la crisi ha dato i suoi effetti sugli
scambi e sui prezzi degli immobili e nel periodo 2015/2017
c'è stata una stabilizzazione dei prezzi.

La crisi ha eroso il risparmio e le famiglie per acquistare
casa hanno avuto necessità e dipendenza dal credito
c'è una spinta all'indebitamento anche per i tassi di
interessi che non sono stati mai così bassi.

La domanda di acquisto di case che
per ben 6 anni è stata compressa è sfociata
nel 2017 insomma le persone hanno voglia di
comprare case.

Conclude amministratore delegato di Nomisma
il dott. Dondi dicendo che le compravendite
residenziali sono in crescita per quanto riguarda il numero di
transazioni ma questa crescita non si rifletterà
sui prezzi degli immobili

Le grandi città sono già in crescita con Milano che
è la fuori classe d'Italia che stacca tutte le altre città
tutte le altre realtà sono ancora in recessione
il mercato è ripartito ma è fragile.

Milano ha delle dinamiche che non sono paragonabili a
nessuna delle altre città italiane è troppo forte
nelle altre città a frenare la ripartenza è un
eccesso di immobili invenduti

Le previsioni per il 2018 su Milano vedono prezzi stabili
Case +0,8% e uffici +0,2% sarà un anno di
consolidamento dei prezzi.

Le previsioni 2018/2020 vedono compravendite di
immobili residenziali in aumento ma con prezzi stabili fino al
2020.

La velocità di assorbimento del mercato è più veloce rispetto al
passato quando la differenza tra prezzo di richiesta e prezzo
di vendita è molto bassa

Discorso differente per le case con prezzi
troppo alti  con venditori che non sono disposti a
trattare perchè la rigidità dei prezzi frena il mercato
della vendita degli immobili residenziali.

Per quanto riguarda il mercato immobiliare
degli uffici e dei negozi insomma tutti gli 
immobili non abitativi siamo ancora in crisi
anche a Milano.

Per ulteriori informazioni o domande
o per sapere se quanto vale casa tua
contattami pure allo 02/8690394.

Marco Cassanelli

Tags

Le recensioni dei nostri clienti

News Immobiliari Milano

Leggi le ultime news


Dove siamo

Elite Immobiliare opera a Milano, la nostra sede è in Via Torquato Tasso, 11


Chi siamo

Il gruppo è la nostra forza, scopri il team di Elite Immobiliare


Lavora con noi

Entra a far parte della nostra squadra!


Richiedi informazioni senza impegno. Ti chiameremo noi al più presto.

Se preferisci, chiamaci allo
+39 02 86982980

Realizzazione: justimmobili.it